Il cross-docking è un modello logistico in cui lavori senza stock. A seconda di quando i clienti effettuano ordini l’acquisto della merce viene richiesto al fornitore, con un servizio di consegna espressa nel magazzino in cui possono essere combinati con la merce di altri fornitori.

Vantaggi del cross-docking:

• Consente la consegna unitaria della merce di diversi fornitori.
• Il costo dello stock è ridotto, in quanto si lavora senza di esso.
• Conserva i vantaggi del magazzino centrale senza problemi di stock.

Svantaggi del cross-docking:

• La qualità del servizio è ridotta a causa del numero di rotture in magazzino.
• Tempi di consegna ai clienti finali, in quanto devono includere in questi il periodo di preparazione e consegna dei fornitori al nostro magazzino.

Raccomandazioni per un buon cross-docking:

Stabilire un buon sistema di comunicazione con i fornitori, essere in grado di passare ordini con urgenza e garantire tempi di consegna per i fornitori. Questo sistema di comunicazione deve consentire:
• Buon controllo delle scorte dei fornitori.
• Far sincronizzare il database degli articoli con i fornitori, in modo che l’identificazione dei prodotti all’ingresso del magazzino sia il più semplice possibile.
• Garantire la consegna delle merci nel giorno previsto.


Registrati ora Packlink PRO!