Quando si gareggia su scala mondiale, vendere online può essere un compito difficile e spesso arduo, in particolare se si commettono alcuni errori comuni agli eCommerce. Un passaggio importante è il riconoscimento degli errori che stanno facendo sprofondare il tuo sito eCommerce nell’oscurità: molti di essi possono essere risolti con relativa facilità.
Di seguito riportiamo alcuni degli errori più comuni che gli imprenditori fanno nel mondo dell’eCommerce:

Utilizzare le descrizioni dei prodotti fornite dal produttore

In un negozio fisico questo potrebbe non essere un grosso problema. Sfortunatamente, nel mondo online, è probabile che molti dei tuoi concorrenti utilizzino anche queste descrizioni predefinite generate dal produttore per pubblicizzare gli stessi prodotti venduti dalla tua attività. Google tratta queste descrizioni come contenuti duplicati e in sostanza penalizza il tuo sito quando si tratta di risultati di ricerca. Potrebbe sembrare un compito minuzioso, ma le descrizioni uniche contribuiranno notevolmente a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

Essere troppo vago

Per gli acquirenti online, il diavolo è nel dettaglio (o nella sua mancanza). Garantire che vengano elencate tutte le metriche misurabili per ciascun prodotto, comprese le dimensioni, i materiali, il box sixes, la capacità, il peso e altre informazioni pertinenti come dettagli sulla garanzia, requisiti della batteria e tempi di consegna. Se il tuo sito ha informazioni dettagliate sul prodotto, infonde fiducia al consumatore.

Recensioni di prodotti

Se il tuo sito assomiglia a una città fantasma digitale, i clienti potrebbero essere riluttanti a effettuare un acquisto. Ben 6 clienti online su 10 leggono le recensioni dei siti prima di impegnarsi in un acquisto. Inoltre, le recensioni generano contenuti gratuiti per il tuo sito e possono svolgere un ruolo significativo nell’aumentare sia i tassi di conversione che il posizionamento nei motori di ricerca. Fornendo ai tuoi clienti una piattaforma per lasciare le recensioni, li incoraggi a creare discussioni sulla tua attività.

Processo di checkout

Le procedure di checkout complesse sono una delle cause più comuni di abbandono del carrello. Il tuo processo di checkout non dovrebbe coinvolgere più di due pagine. Semplifica il processo con un plug-in ottimizzato per il carrello.

Nessuna immagine del prodotto

Se un potenziale cliente non ha idea di che aspetto abbia un prodotto, perché dovrebbe comprarlo? Se l’immagine esiste sul sito di un concorrente, è probabile che gli acquirenti online stiano facendo il loro acquisto lì. Cerca di avere più immagini di alta qualità con un’opzione di zoom per evidenziare qualsiasi dettaglio.
Rettificando questi tipici errori di eCommerce, puoi orientare la tua attività verso il successo.


Registrati ora Packlink PRO!